Progetti

Premio Gratitudine

La Fondazione restituisce

Premio Gratitudine

La Fondazione riceve e restituisce. Le nostre attività vivono grazie alla generosità delle persone che sostengono la nostra Onlus e l’unico modo per ringraziare è continuare a fare il nostro lavoro con la stessa passione del primo giorno.

Rappresentiamo un esempio unico in Italia di una Fondazione privata che, grazie anche a tutte le donazioni fin qui pervenute, sta contribuendo a rendere eccellente un ospedale pubblico.

Il Premio Gratitudine, istituito nel 2016, è una giornata importante per promuovere e diffondere la cultura della donazione: noi che siamo abituati a dire grazie, ogni qual volta riceviamo una donazione, crediamo sia giusto continuare a farlo nei confronti di chi se lo merita.

Perciò dedichiamo ogni edizione del Premio Gratitudine a chi è un esempio per tutti noi, qualcuno che nel corso della vita si è contraddistinto per un’azione spontanea e incondizionata di alto valore sociale. Il Premio Gratitudine nasce per tali ragioni e l’esemplare unico che viene consegnato, firmato Gufram, recita un evocativo e semplice THANK YOU, a significare proprio l’universalità di ogni singolo gesto che può davvero cambiare il mondo attorno a noi.


Edizione 2017

Il 24 novembre, presso il Teatro Politeama Boglione di Bra, si è svolta la seconda edizione del Premio Gratitudine. Quest’anno la Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus ha conferito il premio al Prof. Mauro Salizzoni, Direttore Dipartimento Trapianti Città della Salute e della Scienza di Torino, per aver fatto di un lavoro una missione di vita, andando oltre il dovere di medico con dedizione e abnegazione, svolgendo la sua attività professionale al servizio del bene pubblico.

“E’ con piacere che ricevo il Premio Gratitudine 2017″, ha dichiarato il Prof. Mauro Salizzoni, “Voglio però precisare che questo premio è frutto del lavoro di un gruppo, dell’equipe che ha da sempre contribuito, con la massima professionalità, al bene delle persone che si sono rivolte al nostro Centro Trapianti. E’ anche grazie al loro lavoro e costante impegno se siamo riusciti a diventare un reparto di eccellenza riconosciuto a livello mondiale.  Ringrazio la Fondazione Nuovo Ospedale Alba Bra Onlus che contribuisce all’allestimento e all’umanizzazione di una struttura sanitaria di eccellenza a sicuro vantaggio di tutto un territorio” (il nuovo Ospedale Alba-Bra).

Durante la cerimonia di premiazione c’è stato spazio anche per una lectio magistralis del filosofo e antropologo Prof. Lorenzo Biagi.

È possibile seguire l’intervento del Prof. Biagi da questo link:

 

 

 

 

Edizione 2016

Venerdì 28 ottobre 2016 presso la Sala Storica del Teatro Sociale di Alba si è tenuta la cerimonia di consegna della prima edizione del Premio Gratitudine, istituito dalla Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Onlus, come simbolo di riconoscenza atto a ringraziare uno o più soggetti che si sono distinti per aver compiuto un gesto spontaneo nei confronti di una persona o una comunità.
Il principio di gratitudine, infatti, è alla base della relazione tra le persone e per la Fondazione che vive di donazioni, non essendo una fondazione bancaria, ringraziare ogni qualvolta riceve risorse, tempo e sapienza, è un atto naturale. Per l’edizione 2016, l’esemplare unico realizzato in collaborazione con Gufram, azienda leader del design italiano dal 1966, è stato assegnato agli studenti del Liceo Scientifico Cocito di Alba che per primi hanno promosso sul territorio la grande gara di solidarietà che si è svolta nei confronti di un loro compagno affetto da leucemia, sottoponendosi alla visita per l’idoneità e la tipizzazione midollare.

Oltre 270 studenti delle classi quinte degli istituti superiori di Alba hanno partecipato alla premiazione e alla lectio magistralis tenuta dal Prof. Massimo Recalcati, noto psicoanalista, saggista e personalità accademica, sul tema “Elogio della Gratitudine”. La giornata è stata l’occasione per promuovere e diffondere la cultura della donazione, in collaborazione con l’Antenna trasfusionale di Alba, il Servizio trasfusionale di Cuneo, il Registro Donatori di Midollo Osseo e l’ADMO, ai quali è stato consegnato un riconoscimento per l’impegno dimostrato.

Guarda il video della Lectio Magistralis “Elogio della gratitudine” del Prof. Recalcati

Grazie a…